ORBIS - ORBOB531120 SCT322L-E2100ZP REG.REFR.32X74 3REL 2XNT

ORBIS - ORBOB531120 SCT322L-E2100ZP REG.REFR.32X74 3REL 2XNT

ORBIS

copia

copia

Accedi per visualizzare prezzi e disponibilità

Caratteristiche principali

  • Indicazione / Visualizzazione - Digitale

  • Display multiplo - no

  • Portata - -50...99 °C

  • Termocoppia tipo B (Platino-30% rodio / Platino-6% rodio) - no

  • Termocoppia tipo E (Chromel / Costantana) - no

Confezione

  • 1 PZ

EAN

8426709917814

Codice prodotto

ORBOB531120

Cod. produttore

OB531120

Produttore

ORB

Indicazione / Visualizzazione

Digitale

Display multiplo

no

Portata

-50...99 °C

Termocoppia tipo B (Platino-30% rodio / Platino-6% rodio)

no

Termocoppia tipo E (Chromel / Costantana)

no

Termocoppia tipo J (Ferro / Costantana)

no

Termocoppia tipo K (Chromel / Alumel)

no

Termocoppia tipo N (Nicrosil / Nisil)

no

Termocoppia tipo R (Platino-13% rodio / Platino)

no

Termocoppia tipo S (Platino-10% rodio / Platino)

no

Termocoppia tipo T (Rame / Costantana)

no

Termocoppia tipo RTD (termoresistenza)

no

Misura della temperatura differenziale (es. mandata - ritorno)

no

Misura dell'umidità relativa

no

Misura dell'umidità del materiale

no

Memoria dei valori misurati

no

Sonda / Sensore separato

Misurazione a infrarossi

no

SCT322L-E2100ZP. Dispositivi adatti al comando di unità refrigeranti ventilate a temperatura normale o bassa. A seconda del modello, gestione dello sbrinamento elettrico o a inversione di ciclo (gas caldo) con sonda di fine sbrinamento e segnalazione allarme temperatura sul display. Lo strumento può disporre di un ingresso multifunzione denominato MFI, configurabile in modi diversi, tra tutti segnaliamo la possibilità di abilitare il set-point ridotto. Possibilità di bloccare l’uso della tastiera e prevedere o meno l’inserimento di una password.Possibilità di impostare il tipo di intervento di sbrinamento più idoneo e vincolare il funzionamento delle ventole al compressore o alla presenza di determinate condizioni di temperatura Una serie di parametri consente di proteggere il compressore da. partenze ravvicinate e di attivarlo ad intervalli prestabiliti in caso di sonda guasta. L’interfaccia IFS consente di operare direttamente con lo strumento mediante la chiave FASTSET, in questo modo sarà possibile copiare i parametri di uno strumento su di un altro in modo pratico e veloc.Il display garantisce un’ ottima visualizzazione anche con precaria illuminazione